VUOI RIATTIVARE IL TUO ACCOUNT? - Puoi trovare le istruzioni per riattivare il tuo account del vecchio forum qui:

app.php/riattivazione-account

opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Trail, ovvero motociclette da sentiero, o dichiaratamente da motoalpinismo. Sono moto non estreme, semplici e robuste, mettono subito a loro agio anche i meno esperti grazie a potenze limitate e selle basse. Economiche e bisognose di poche cure, spesso spartane, sono sicuramente lontane dalle mode, ma vicine allo spirito di questo forum
Avatar utente
Hunter
Messaggi: 572
Iscritto il: lun 10 nov, 2014 6:26 pm
Località: Milano

opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Hunter » lun 09 set, 2019 2:57 pm

Chi mi qua sul forum sa che sono proprietario tutto sommato felice di una Borile Multiuso #98, e per ora non ho intenzione di cambiarla. Tuttavia la curiosità mi spinge a guardarmi in giro, e visto il tipo di utilizzo che ne faccio quando giro su 2 ruote, l'attenzione è andata sulla ALP 4.0.
Mi vergogno di dire che per ora non sono mai riuscito a fare un'uscita off, tutto mi rema contro. Quindi più stradale ma con seduta e guida concettualmente vicina a quella della #98
Ma pur essendo felice della piccola ogni tanto mi piacerebbe avere un po' più di velocità ad un numero di giri inferiore a 90 il motore è quasi al massimo dei giri......
Sto cercando in giro sul forum qualche vecchio topic a riguardo e ce n'è uno del 2015, ma volevo qualche opinione recente/recentissima.
Best Regards,
Stefano
Multi .... un quaicos anca mi.

Aioò, Dimonios, Avanti forza Paris.

Avatar utente
angelofarina
Messaggi: 2605
Iscritto il: mar 10 mar, 2009 1:58 am
Località: Parma
Contatta:

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da angelofarina » mar 10 set, 2019 11:05 am

La Alp 4.0 monta lo stesso eccellente motore della vecchia Suzuki DR350E (quella con avviamento elettrico).
Ma a parte il motore, tutto il resto era ben meglio sulla vecchia Suzuki: telaio, sospensioni, peso, etc.
Unico pregio della Alp la minore altezza da terra della sella, che la rende usabile anche da chi è meno di 1.70, ed ovviamente la rende troppo piccola per chi è piu' di 1.75....
Se dovessi prendere una enduro di media cilindrata, io cercherei una Suzuki DR350E in buone condizioni, non una Alp 4.0.

Avatar utente
Hunter
Messaggi: 572
Iscritto il: lun 10 nov, 2014 6:26 pm
Località: Milano

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Hunter » mar 10 set, 2019 2:14 pm

Quello dell'altezza della sella è un pregio immenso.

Ho provato a salire su un CRF 250 dal concessionario, sono 1.77 di altezza, facevo fatica a toccare con la punta dei piedi, mi sentivo di un insicuro che non ti dico. tutti a dire che la CRF 250 è morbida, lì ha ceduto qualche millimetro sotto i miei oltre 90 kg di peso perchè la gomma s'è schisciada giò un cicinin.

Andare in giro a cercare si trovano a poco, ma una googlata mi ha trovato 2 Suzu con 40/45k km.

Ma prima di fare qualunque mossa, devo pensarci tanto, magari finisco per muovermi l'anno prossimo. SE mi muovo :rotfl!!:
Best Regards,
Stefano
Multi .... un quaicos anca mi.

Aioò, Dimonios, Avanti forza Paris.

Avatar utente
angelofarina
Messaggi: 2605
Iscritto il: mar 10 mar, 2009 1:58 am
Località: Parma
Contatta:

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da angelofarina » mar 10 set, 2019 5:08 pm

La Suzuki DR350SE è l'ultima verisone prodotta, meno "estrema", con altezza sella di soli 890 mm (contro i 920 mm della precedente versione con solo kickstarter e più "racing", soprattutto se in configurazione Valenti).
Per confronto, l'altezza sella della Alp 4.0 è di 863 mm, quindi non è poi cosi' tanto piu' alta. Secondo me per me e per te (abbiano circa le stesse misure, io sono 1.78x94kg) và bene cosi' com'è, e poi si può sempre abbassare di 2-3 cm lavorando sulle sospensioni e sulla sella.
Qui la scheda tecnica:
https://www.moto.it/listino/suzuki/dr-3 ... -02/aVWlS5

Qui una usata in vendita, ma voglion davvero troppi soldi (peraltro è molto richiesta ed apprezzata):
https://www.moto.it/moto-usate/suzuki/d ... 02/7578759

Il vero problema della Suzukina è che smisero di produrla davvero troppo presto, nel 2002. Quindi trovarne una in ordine dopo 17 anni non è cosa facile...
Davvero non capisco perchè Suzuki, che ha mantenuto in produzione modelli sempreverdi come la TW200, abbia mollato cosi' presto una motoretta furbissima, che secondo me ancor oggi venderebbe senza problemi in tutto il mondo.

Avatar utente
Hunter
Messaggi: 572
Iscritto il: lun 10 nov, 2014 6:26 pm
Località: Milano

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Hunter » mar 10 set, 2019 6:33 pm

Grazie Prof, Semmai mi butto su una seconda 2 ruote vorrei avere una dual che come dicevo mi porti con un po' più di velocità (o anche alla stessa velocità) ma meno impiccata.

Prima di decidere comunque ci metterò un sacco di tempo.

Anche perché i colori che hanno non mi gustano, a me piace un sacco la moto di Tudaio, che è una ALP, anche se l'avrei fatta un po' più sul verde :rotfl!!:
Best Regards,
Stefano
Multi .... un quaicos anca mi.

Aioò, Dimonios, Avanti forza Paris.

Avatar utente
angelofarina
Messaggi: 2605
Iscritto il: mar 10 mar, 2009 1:58 am
Località: Parma
Contatta:

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da angelofarina » mar 10 set, 2019 7:08 pm

Effettivamente le Suzuki hanno un look molto "Mazinga" che non entusiasma neanche me...
Il gran pregio è il motore, un 350 con bassi confrontabili con quelli della mia Yamaha XT600, ma ha 6 marce ben spaziate, per cui anche su strada tieni velocità di crociera elevate, anch'esse paragonabili con quelle che riesco a tenere con la mia XT600E. Solo che la Suzuki pesa 122 kg, la mia XT600 ne pesa 163 kg...
La Beta ha fatto una ottima scelta con quel motore. Ma volendo realizzare una moto dal prezzo molto aggressivo, è poi andata penosamente al risparmio su telaio e sospensioni.
Risultato: tanto ferro che pesa, la Alp 4.0 pesa 136 kg invece dei 122 della Suzuki da cui deriva. E sospensioni accettabili per l'uso stradale, ma decisamente insufficienti in off.
Ovviamente questo ha fatto fiorire un mercato di upgrade delle sospensioni, in particolare del mono posteriore.
In compenso si è creato un fiorente mercato dell'usato, ed a cercar bene si trovano delle Alp 4.0 con già le sospensioni sistemate, tipo mono Wilbers, molle progressive davanti, etc.
La logica di Beta è ovviamente sensata, visto che hanno in produzione anche la Xtrainer, una moto molto più prestazionale in off, pur avendo anch'essa un sacco di bassi e caratteristiche come il miscelatore che la connotano indubbiamente nella categoria "dual" e non off puro.
Certo se la Beta facesse una versione 4T della Xtrainer, con su il glorioso motore Suzuki 350, secondo me ne venderebbe un certo numero!

Avatar utente
maurrox
Messaggi: 576
Iscritto il: ven 26 dic, 2014 12:23 am

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da maurrox » mar 10 set, 2019 10:28 pm

Ciao Hunter,
secondo me devi provarla ,,, vai su all'hotel oasi verde e con 50€ ti fanno fare un bel giretto off.
Di solito danno la Alp 200 ma hanno anche una 400 e secondo me se ti accordi prima te la fanno provare.
Tra l'altro il giro merita veramente perchè sono ben organizzati e completamente legali.
Quì vedi come contattarli http://www.hoteloasiverde.it/sport-hote ... i-moto-alp
Io ci sono stato due volte .. la prima mi son divertito come un matto, la seconda meno perchè avevano tarato le sospensioni della Alp 200 troppo dure.
Scorpa TY-S 180 F

Avatar utente
Hunter
Messaggi: 572
Iscritto il: lun 10 nov, 2014 6:26 pm
Località: Milano

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Hunter » mer 11 set, 2019 2:31 pm

Mau, se ci andassi cercherei di arrivare lì con la #98. Io sto facendo più una ipotesi daily, quotidiana, dove avere un cicinin pussee (per i no milanees speaking, un pochino più) di velocità senza avere il motore impiccato e magari qualche cavallo in più.

Nell'ambito del panorama commerciale italiano, dove non si sa che cosa sia una dual e la parola scrambler è solo un modello della Ducati e non un concetto, raccontatemi quale moto ha delle caratteristiche analoghe alla ALP 4.0.

l'unica sarebbe comperare il motore Suzuki 350 e darlo al Mitico Sciur Umberto e dirgli "cià, su, costruiscimi una moto finita come voglio io". Ma quanto costerebbe averla in strada omologata?
Best Regards,
Stefano
Multi .... un quaicos anca mi.

Aioò, Dimonios, Avanti forza Paris.

Avatar utente
Misso
Messaggi: 1676
Iscritto il: gio 03 dic, 2009 1:49 pm
Località: Parma --- BetaAlpenstein250, ApriliaPegasoTrail660

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Misso » mer 11 set, 2019 6:53 pm

A me l'unica che viene in mente così su due piedi è l'Honda CRF250 Rally...

Avatar utente
Hunter
Messaggi: 572
Iscritto il: lun 10 nov, 2014 6:26 pm
Località: Milano

Re: opinioni su ALP4.0 recenti/recentissime.

Messaggio da Hunter » mer 11 set, 2019 8:14 pm

È un'ipotesi che ho preso in considerazione, ma leggi l'apertura del topic, 90 e fischia cm di altezza sella, la moto che non si abbassa alla faccia della morbidezza denunciata da tutti! Toccare con l'estrema punta dei piedi e sentirsi altamente insicuri, anzi non piedi, scarponi. La alp4.0 almeno denuncia 83 di sella e significa mettere al!meno 2 terzi dei piedi per terra e in città capita spesso di doversi fermare e metterli giù.

Che sia chiaro le vostre opinioni sono preziose e graditissime, se la #98 avesse un Vmax di 130kmh e una velocità di crociera intorno ai 100kmh, con un numero di giri non esagerato, mica starei qui a grattarmi la pera :D
Best Regards,
Stefano
Multi .... un quaicos anca mi.

Aioò, Dimonios, Avanti forza Paris.

Rispondi