VUOI RIATTIVARE IL TUO ACCOUNT? - Puoi trovare le istruzioni per riattivare il tuo account del vecchio forum qui:

app.php/riattivazione-account

Ritorno ad ALP

Trail, ovvero motociclette da sentiero, o dichiaratamente da motoalpinismo. Sono moto non estreme, semplici e robuste, mettono subito a loro agio anche i meno esperti grazie a potenze limitate e selle basse. Economiche e bisognose di poche cure, spesso spartane, sono sicuramente lontane dalle mode, ma vicine allo spirito di questo forum
BTMX
Messaggi: 421
Iscritto il: gio 09 ott, 2014 11:05 am

Re: Ritorno ad ALP

Messaggio da BTMX » dom 10 mar, 2019 10:58 am

Grazie x il confronto potrebbe darsi che il cambio si faccia con una crf di un amico del forum motoretta simile alla Alp per fruibilità. Sulla vecchia versione avevo avuto quindi la giusta impressione già la Urban come agilità e frenata non era male aveva solo il problema delle misure cerchi ...non si trovano più gomme tassellate x quelle misure....comè pure la tricker.Aspettiamo gli eventi x tornare a girare un po.
Btmx

Avatar utente
angelofarina
Messaggi: 2554
Iscritto il: mar 10 mar, 2009 1:58 am
Località: Parma
Contatta:

Re: Ritorno ad ALP

Messaggio da angelofarina » gio 14 mar, 2019 12:38 pm

Se parli della Honda CRF 230 è una gran motoretta. Ha qualche CV in più della Alp, ma soprattutto un eccellente motore a 6 marce, che consente trasferimenti stradali a velocità elevata e nello stesso tempo estrema capacità arrampicatoria in off.
Anche sospensioni e telaio sono superiori a quelle dell'Alp, con una impostazione più enduristica (parafango anteriore alto, ad esempio, che vuol dire evitare i bloccaggi della ruota anteriore col fango, problema molto rilevante in appennino).
Ne potei provare una solo una volta, quasi 10 anni fà, ma mi era piaciuta davvero tanto!

BTMX
Messaggi: 421
Iscritto il: gio 09 ott, 2014 11:05 am

Re: Ritorno ad ALP

Messaggio da BTMX » gio 14 mar, 2019 3:02 pm

Ciao Angelo, si mi riferivo al Crf 230, purtroppo per questioni indipendenti dalla nostra volontà la cosa è saltata e mi dispiace molto perchè credo anch'io che per quelle caratteristiche che hai elencato l'Hondina potesse rappresentare una buona soluzione per le mie esigenze.

Certo, quando poi si arriva al "brutto" la Scorpetta diventa goduriuosa specie per chi come me non è un manico, ma le occasioni per caricarla in auto e trasportarla a destino si sono fatte sempre più rare, mi serviva quindi una motina più stradale ma sempre leggera e fruibile in off anche ad un impedito come me!! :rotfl!!:
Btmx

Avatar utente
maurrox
Messaggi: 517
Iscritto il: ven 26 dic, 2014 12:23 am

Re: Ritorno ad ALP

Messaggio da maurrox » gio 14 mar, 2019 6:30 pm

La CRF 230 era un mio sogno nel cassetto.
Però come dici giustamente, nel brutto la sella bassa della Scorpetta diventa impagabile.
Giusto ieri uno della compagnia è volato giù in un passaggio in contropendenza perchè non è riuscito ad appoggiare il piede lato valle ... ha un Freeride 350, moto incredibile e indistruttibile ma la sella a 90cm da terra è adatta solo a chi sa andare veramente.
Ho un po' paura che con il crf 230 la problematica sarebbe simile ... certo sarà più bassa del Freeride ma mai facile come una trialina.
Scorpa TY-S 180 F

Avatar utente
carlo
Messaggi: 4264
Iscritto il: mar 19 giu, 2007 4:37 pm
Località: Quartu S.Elena (CA) - Sardegna

Re: Ritorno ad ALP

Messaggio da carlo » ven 15 mar, 2019 5:57 pm

maurrox ha scritto:
gio 14 mar, 2019 6:30 pm
Ho un po' paura che con il crf 230 la problematica sarebbe simile ... certo sarà più bassa del Freeride ma mai facile come una trialina
E' cosi'. Non ho esperienza di moto da trial (o di derivazione trial), ma con il CRF 230 quel problema ce l'ho anch'io. La sella e' decisamente piu' bassa della Freeride, pero' resta sempre abbastanza alta e, se non sei in piano, puo' rendere difficile mettere a terra il piede se sei diversamente alto. :mrgreen: Oltre al rischio di cadere a valle (e, nella migliore delle ipotesi, faticare a rimettere la moto sul sentiero), anche una caduta su una carrareccia (magari perche' perdi l'anteriore per un mix di fango ed erba :notme: ) puo' essere poco piacevole se la moto ti cade sulla gamba. A me e' quasi successo ed ero da solo. E il 230 pesa poco meno di 120 kg, Liberarsi senza aiuto potrebbe rivelarsi niente affatto banale.

Con una trialina, per la combinazione di "sella" bassa, peso ridotto e ingombri minimali, tutti questi problemi sono certamente molto piu' limitati.
Mappe utenti e motocavalcate/mulatrial
Quartu S.Elena, CA - Pianeta Terra
Honda CRF 230 F Easy Trail '04
I buoni vanno in paradiso, i cattivi vanno fuoristrada

Rispondi