In Vespa alla scoperta dell'inghilterra

Uno sguardo alle pubblicazioni sulla moto e sulla cultura della moto
Rispondi
Avatar utente
MTadmin
Messaggi: 99
Iscritto il: mar 27 mar, 2012 3:34 pm

In Vespa alla scoperta dell'inghilterra

Messaggio da MTadmin » mer 24 dic, 2014 8:40 pm

Segnaliamo questo interessantissimo libro/report:

Caution Keep Left - In Vespa alla scoperta dell'inghilterra
scitto da Lamberto Rosselli, in arte OTS.

Ringraziamo sentitamente l'autore di averci concesso d'inserire un link PDF a partire
dal quale potrete scaricare e leggere questo bel racconto.
I vostri commenti sono i benvenuti!


Questo il LINK al PDF

Immagine

Introduzione

Caution Keep Left è una dicitura che spesso, scritta su delle targhette adesive, si può
trovare applicata sul cruscotto delle auto prese a noleggio nel Regno Unito, un
precauzionale e indispensabile invito a mantenere la sinistra una volta sulla strada.
La guida dei veicoli sul lato sinistro della carreggiata infatti è una delle caratteristiche
più simboliche che contraddistinguono la Gran Bretagna e sicuramente una della più
memorizzate dalle persone di tutta Europa.
Per qualcuno questa “stranezza” tutta inglese arriva a causare addirittura una vera e
propria fobia, tale persino da dissuadere dal viaggiare sul suolo britannico alla guida
di un veicolo.
Anche per noi il primo impatto è stato un po’ traumatico, con qualche minuto iniziale
da cardiopalma, qualche ora successiva di particolare attenzione e qualche giorno
infine in totale tranquillità, giorni durante i quali ci siamo veramente assaporati il
viaggio, ormai completamente abituati alla “guida contromano”.
Per questo motivo abbiamo voluto usare questa simpatica ed emblematica dicitura per
dare un titolo al report di questo splendido viaggio in Vespa, avvenuto nell’estate del
2013 nel cuore di un altrettanto splendido paese.
Che siate vespisti o meno, buona lettura.


Lamberto Rosselli
Carlo & Rokes
MotorTrip Site Admin

Avatar utente
OTS
Messaggi: 164
Iscritto il: ven 06 gen, 2012 8:38 pm
Località: Provincia di Venezia

In Vespa alla scoperta dell'inghilterra

Messaggio da OTS » lun 29 dic, 2014 3:15 pm

Mi auguro che gli utenti possano apprezzare... questo racconto è una testimonianza diretta che le piccole cilindrate, in qualsiasi settore motociclistico, possono fare veramente grandi cose.

Buona lettura.

Rispondi